Albanian SQ Arabic AR Chinese ZH-CN English EN French FR German DE Hindi HI Indonesian ID Italian IT Japanese JA Korean KO Norwegian NO Portuguese PT Romanian RO Russian RU Spanish ES Turkish TR

Alessandro Scipioni, Fragilità del vivere

Fragilità del vivere

Quel momento che tanto temo verrà,

nulla posso fare per evitarlo

e come uno stupido continuo a rendere

la paura dominatrice delle mie emozioni.

Il mio corpo e la mia anima, dominati dal terrore

Della sua visita.

Giungerà, è un appuntamento stabilito alla nascita

Di ogni essere su questa terra.

Sono un piccolo elemento dell’universo,

e mai come ora mi rendo conto di come

sia la mia visione delle cose limitata.

Siamo miniature della grande creazione dell’infinito

Non abbiamo la visione d’insieme.

La realtà è creare per noi dei passaggi,

la ristretta analisi dei nostri intendimenti,

mentre proviamo a leggere un’incomprensibile

codice che esiste da sempre.

Allora forse potranno i miei occhi vedere

Oltre me stesso ed a capire così,

cosa davvero c’è oltre ad un confine,

quando e come arriva ad esaurirsi un sogno.

Potrò vedere ciò che non c’è,

dove tutto davvero finisce.

Alessandro Scipioni

Elios
Editoria - Arte - Spettacolo
info@elioseditoriale.org