Albanian SQ Arabic AR Chinese ZH-CN English EN French FR German DE Hindi HI Indonesian ID Italian IT Japanese JA Korean KO Norwegian NO Portuguese PT Romanian RO Russian RU Spanish ES Turkish TR

Aydin Zeynalov, un grande scultore

Aydin Zeynalov é uno scultore, membro dell’Accademia delle arti russa, che nega gli stereotipi. Forse è per questo che è uno dei pochi scultori contemporanei riconosciuti sia in Russia che in Europa. In Italia ha realizzato il monumento a Giuseppe Verdi, a Giacomo Puccini, una sirena, che adorna uno degli argini italiani. A Firenze per il Consiglio regionale, ho creato un’immagine scultorea di una tartaruga con una vela, che incarna la frase “sbrigati lentamente” di Cosimo Medici.

Aidyn Zeinalov nasce nel 1978 a Mosca. Studia presso l’Accademia Russa di Belle Arti sotto la guida dello scultore Vladimir Tsigal. Aidyn è un professore associato del Dipartimento dell’Accademia del Disegno presso l’Accademia Statale di Arti Industriali e Applicate di Mosca. Inoltre è membro dell’Accademia Russa di Belle Arti e nel 2001 vinse la medaglia d’oro dell’Accademia Russa di Belle Arti.è fondatore e direttore della Fondazione “INTER-ESSE”, creata nel 2001. Questa fondazioni si occupa di promuovere sviluppo di attività educative. Sempre nel 2001 crea la scultura “Ragazza con vaso” e “Parrucchiere” che fanno parte della collezione permanente del Museo di Arte Moderna di Mosca. Aidyn ha creato molte opere monumentali per l’Italia, nel 2016 crea l’opera “L’immagine della Toscana” per il comune di Forte dei Marmi. Nello stesso anno realizza un monumento in onore di Giacomo Puccini a Montecatini Terme, che già ospitava un’altra sua scultura:un monumento a Giuseppe Verdi.  Nel 2018 è stato nominato membro dell’Accademia delle Arti e del Disegno di Firenze, la più antica al mondo. rdh.ru/interview – frilligallery.com

Segnaliamo ai nostri lettori Aidyn Zeinalov. Il mio cammino verso l’Italia-My way to Italy. Ediz. bilingue.

Il catalogo della mostra allestita dal 1° al 30 settembre 2017 a Firenze nelle sale dell’Accademia delle Arti del Disegno riproduce una selezione di sculture di Aidyn Zeinalov, artista russo conosciuto in Italia specialmente i monumenti realizzati a Montecatini Terme. Accanto ai testi critici e alle immagini a colori, i testi autobiografici dello scultore raccontano la sua formazione, i suoi motivi ispirativi, il rapporto con il nostro paese e i progetti futuri. “Sebbene fuori e al di sopra del tempo”, scrive Cristina Acidini, “la scultura di Zeinalov esalta la sua abilità di ritrattista, che si manifesta nell’evocare grandi personaggi – penso a Verdi e Puccini, autorevoli figure intere in bronzo, di recente collocate in località della Toscana – così come nel prendere a soggetto l’umanità contemporanea”.

Elios
Editoria - Arte - Spettacolo
info@elioseditoriale.org