Albanian SQ Arabic AR Chinese ZH-CN English EN French FR German DE Hindi HI Indonesian ID Italian IT Japanese JA Korean KO Norwegian NO Portuguese PT Romanian RO Russian RU Spanish ES Turkish TR

La ‘Senza Pari’

Simonetta Cattaneo Vespucci nasce nel 1453 a Fezzano di Porto Venere. Fu musa ispiratrice di poeti e pittori della cerchia di Lorenzo il Magnifico, tra cui Sandro Botticelli e Piero di Cosimo. Emblema assoluto di grazia e bellezza, il Botticelli la sceglie per rappresentare la tela dell’amore nel celebre dipinto la ‘Nascita di Venere’.

Alcuni studi sostengono che il celebre dipinto sia ambientato nel Golfo dei Poeti, in passato conosciuto come Golfo di Venere. Dal mare, ritratto alle spalle della dea, scorgiamo in ordine il Golfo della Spezia, il promontorio di Fezzano, quello del Pezzino alle porte delle Grazie, quello del Varignano con sullo sfondo l’Isola Palmaria. L’opera, risalente al 1482-1485 circa, è attualmente conservata nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

Elios
Editoria - Arte - Spettacolo
info@elioseditoriale.org